top of page
Faina.jpg

Secondo la Legge n. 157 del 11 febbraio 1992 "La fauna selvatica è patrimonio dello Stato ed è tutelata nell'interesse della comunità nazionale ed internazionale" pertanto in Emilia Romagna con la legge regionale n. 8 del 1994 sono autorizzate e regolamentate le convenzioni per la raccolta, il trasporto, la cura, la riabilitazione e la detenzione della fauna selvatica ferita o in difficoltà sul territorio regionale.

Il Piacenza Wildlife Rescue Center è autorizzato ad assistere la fauna selvatica in difficoltà su tutto il territorio piacentino.

Nel caso di ritrovamento di un animale selvatico in difficolta è fondamentale contattare tempestivamente il centro per valutare la situazione al numero 366 8991187 (per chiamate notturne attendere la segreteria telefonica ed il numero del volontario reperibile) e seguire le indicazioni fornite dallo specialista del centro. 

Importante portare maggiore attenzione alla categoria "animali selvatici pericolosi" (DM 19/04/96) che include quelle specie per le quali è richiesto necessariamente l'intervento di personale autorizzato per il recupero ed il trasporto. Sono principalmente gli ungulati (capriolo, daino, cervo e cinghiale), i carnivori (lupo, tasso, volpe, faina) e l' istrice.

MAI IMPROVVISARSI SOCCORRITORI perché si potrebbe anche aggravare la situazione dell'animale o impedirne il recupero.

ANIMALI
SELVATICI

bottom of page